Le eterogeneità della crosta oceanica: alla ricerca dei propellenti per la dinamica delle zone di subduzione

Data: 
Martedì, 7 Maggio, 2013 - 15:45
Aula: 
Aula Arduino
Relatore: 
Stefano Poli
Abstract: 

La peculiare dinamica dei complessi orogenici sviluppatisi nei sistemi subduttivi è fortemente promossa e condizionata alla disponibilità di specie volatili, presenti in fasi solide, fluide e in fusi: dei veri e propri propellenti del motore di un orogeno. La riproduzione in laboratorio mediante esperimenti di sintesi a condizioni ambientali controllate costituisce una chiave di lettura in costante evoluzione tecnologica ed in grado di fornire vincoli quantitativi all’interpretazione delle fenomenologie naturali.

Afferenza: 
Dipartimento di Scienze della Terra Università di Milano
Proponente: 
Bernardo Cesare
AllegatoDimensione
DistLect2013_PD.pdf453.41 KB
Customize This